La mammografia con tomosintesi 3D

Mammografia con Tomosintesi 3D

Perchè fare la mammografia con tomosintesi 3D al posto della mammografia tradizionale ?

La mammografia con tomosintesi è in grado di rilevare con una significativa accuratezza diagnostica , lesioni tumorali al seno, anche di dimensioni assai ridotte con un'efficacia doppia rispetto alla consueta mammografia tradizionale.

Il potenziale della mammografia a tre dimensioni, associato alla tecnologia medica chiamata tomosintesi, è certificato da un ampio studio della University of Pennsylvania's Perelman School of Medicine; 

Lo studio ha coinvolto 13 centri negli Stati Uniti e le evidenze sono state pubblicate sul The Journal of the American Medical Association: lo studio è consistito nel sottoporre più di cinquecentomila donne,  a screening del seno, più della metà indagate utilizzando la mammografia digitale e la rimanenza integrando alla mammografia digitale  la tomosintesi. Questa la base di partenza per lo studio statunitense che ha evidenziato con chiarezza come la   metodica mammografica 2d + 3d sia più efficace nel diagnosticare lesioni al seno rispetto alla metodica tradizionale:

  • 41% miglioramento percentuale nell'individuazione di tumori al seno invasivi
  • 15% la riduzione dei richiami necessari per indagini diagnostiche integrative per evitare di incorrere in probabili falsi negativi e 29% il tasso di miglioramento di ‘veri’ carcinomi mammari riscontrati.

Quali sono le caratteristiche della Mammografia con tomosintesi 3D ?

La mammografia con tomosintesi 3D combina immagini convenzionali acquisite a due dimensioni con immagini tridimensionali multistrato rilevate da una apparecchiatura - la tomosintesi – che, anziché restare statica, ruota intorno al seno della paziente.

 

Quanto dura l'indagine mammografica con tomosintesi 3D ?

l'indagine dura solo qualche minuto in più rispetto alla tradizionale mammografia digitale. Sono proprio queste evidenze scientifiche a dimostrare chiaramente che, in ambito di diagnostica senologica,  la prevenzione è l’arma fondamentale.

Affidea Italia, da sempre sensibile a questa tematica, ha quindi scelto di dotare alcuni dei propri centri medici dello strumento più moderno e tecnologicamente avanzato attualmente presente sul mercato,  la Mammografia con Tomosintesi 3D.

 La Mammografia con Tomosintesi 3D è  una metodica diagnostica molto sofisticata che, grazie a una rapida e indolore scansione ai raggi X a bassa dose, è in grado di acquisire immagini tridimensionali del seno.

 

Punti di forza: 

  • La Mammografia con Tomosintesi 3D è uno strumento diagnostico che consente lo studio della mammella ‘a strati’; il medico Senologo può fruire di immagini del seno molto più accurate, complete e dettagliate rispetto alla mammografia tradizionale.
  • Per l’ottenimento delle immagini la compressione necessaria è inferiore all’esame tradizionale; quindi un esame affrontato con più serenità e di norma ben tollerato.
  • Sicurezza clinica maggiore con una dosimetria trascurabile e comunque non superiore all’esame tradizionale.

  

Back to Top