#MOVEMBER: NON FARTENE UN BAFFO! Prevenzione del tumore alla prostata

Anche quest’anno, nel mese di novembre, Affidea aderisce alla campagna “Movember” dedicata alla sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione del tumore alla prostata.

SCOPRI LE PRESTAZIONI E LE INIZIATIVE

 

1| COS’È IL TUMORE ALLA PROSTATA
2| COME DIAGNOSTICARLO
3| COME MONITORARLO
4| PRESTAZIONI ED INIZIATIVE DEI CENTRI AFFIDEA

1| COS’È IL TUMORE ALLA PROSTATA

Il cancro alla prostata è uno dei tumori più diffusi nella popolazione di sesso maschile.
È, infatti, attualmente la seconda neoplasia solida più frequente nell’uomo e rappresenta circa il 15% di tutte quelle diagnosticate.
Il fattore primario di rischio è l’età. L’età media al momento della diagnosi è di 65 anni, mentre è raro negli uomini al di sotto dei 40.
Altri fattori che rivestono un ruolo importante nell’insorgenza di questa patologia sono:

  • La familiaritàLa dieta occidentale
  • La razza e lo stile di vita
  • L’obesità e/o il diabete
  • L’infiammazione della prostata (la prostatite potrebbe essere collegata ad un aumentato rischio di tumore a questo organo).

LEGGI DI PIÙ PER APPROFONDIRE

PRESTAZIONI E INIZIATIVE AFFIDEA

 

02| COME DIAGNOSTICARLO

L'estrema diffusione del tumore alla prostata e le ottime possibilità di guarigione definitiva nelle fasi inziali sottolineano l'importanza di una diagnosi precoce, che però risulta molto frequentemente di tipo incidentale, essendo tale patologia asintomatica nella maggior parte dei casi.
Per questo motivo è consigliabile sottoporsi, dopo i 40 anni, a una esplorazione rettale e a un esame ematochimico volto a valutare il PSA, l’Antigene Prostatico Specifico.
Nel caso di sospetto tumore o nel caso si presentino i sintomi, la risonanza magnetica della prostata rappresenta una particolare tipologia di esame RM, che prevede l’acquisizione di immagini multiple della ghiandola in oggetto, ciascuna delle quali fornisce differenti informazioni anatomiche, strutturali e funzionali.

 

03| COME MONITORARLO

Il PSMA è un antigene espresso in superficie dalle cellule del tumore della prostata, il quale, se marcato con un radio tracciante (Gallio-68 o Fluoro), diventa un ottimo marcatore della malattia prostatica che viene così evidenziata con l’acquisizione delle immagini PET.
La PET con PSMA viene utilizzata:

  • nella fase di STADIAZIONE del tumore della prostata, per i pazienti con rischio intermedio-alto;
  • nella RI-STADIAZIONE dopo trattamento chirurgico-radioterapico del tumore prostatico, quando il PSA non si azzera o tende a incrementare
  • nella VALUTAZIONE della risposta terapeutica dopo trattamento del tumore della prostata.

La PET con PSMA può essere eseguita anche con bassi valori di PSA (inferiore a 1mg/ml) con una accuratezza superiore rispetto alla PET-COLINA.
La PET con PSMA apre importanti risvolti terapeutici in quanto la diagnosi che si ottiene attraverso questo radio farmaco permette di utilizzare alcuni farmaci marcati con (PSMA con il Lutezio-177) che servono per curare il tumore prostatico.

 

04| LE PRESTAZIONI E LE INIZIATIVE

INIZIATIVE

Nel mese di novembre 2021, Affidea AMP di Torino e Settimo Torinese (TO) eroga, a tariffe agevolate:

  • visita specialistica urologica

 

PRESTAZIONI Presso i centri Affidea è possibile eseguire:

Visita la pagina del centro più vicino a te per verificare la disponibilità delle prestazioni. I CENTRI