Patologie cardiache e vascolari: a Padova il centro Affidea per prendersi cura del cuore

Patologie cardiache e vascolari: a Padova il centro Affidea per prendersi cura del cuore

08/08/2018
 

Il nuovo Centro Diagnostico Cardiovascolare è attivo presso l’Istituto Diagnostico Antoniano di Padova e Iniziativa Medica di Monselice. Di recente apertura, è guidato dal professor Filippo Cademartiri (vedi il suo intervento a Sulle Ali della Salute), radiologo con ampia esperienza nel settore vascolare maturata presso l’Erasmus Medical Center di Rotterdam e il Montreal Heart Institute.

Il nuovo centro specializzato nell’erogazione di indagini diagnostiche e prestazioni specialistiche si occupa di malattie del cuore e di malattie vascolari ed è dotato di TAC Tomografia Computerizzata Multistrato e Risonanza Magnetica di ultimissima generazione.  Il Centro si occupa anche di tutte le indagini angiografiche non invasive con TAC e Risonanza Magnetica (Angio TAC e Angio RM) per lo studio delle malattie vascolari dei vasi del collo, dell’aorta toracica e addominale, degli arti inferiori.

 

A che cosa serve la TAC per il cuore?

La TAC (o Cardio TAC) viene utilizzata per la valutazione non invasiva delle eventuali ostruzioni delle arterie coronarie. L’esame si effettua con mezzo di contrasto e richiede circa 5-10 minuti in tutto. È utile in tutti quei casi in cui sia opportuno e necessario valutare la causa di un dolore toracico. È utilizzabile anche per la valutazione dei pazienti ad elevato rischio cardiovascolare e per il follow up dei pazienti che hanno messo stent o bypass coronarici. La TAC è anche uno strumento estremamente utile nelle cardiopatie congenite.

 

La TAC cardiaca si occupa di:

 

  • Stratificazione del rischio cardiovascolare negli asintomatici (Calcium Score);
  • Sospetta malattia coronarica in paziente a rischio basso o intermedio;
  • Sospetta malattia coronarica in paziente con test da sforzo o eco-stress o scintigrafia dubbia;
  • Valutazione/controllo stent coronarici;
  • Valutazione/ controllo bypass coronarici;
  • Valutazione coronarie in pazienti da sottoporre a chirurgia valvolare cardiaca;
  • Masse cardiache;
  • Valutazione e follow up di atrio sinistro e vene polmonari nei pazienti con fibrillazione atriale;
  • Controllo o diagnosi in patologia del bulbo aortico (dissezioni ed aneurismi).

 

 

A che cosa serva la Risonanza Magnetica per il cuore? 

La RM (o Cardio RM) è un esame fondamentale per la valutazione delle dimensioni e delle caratteristiche del muscolo cardiaco. Con la Risonanza Magnetica si diagnosticano e si controllano molte patologie cardiache come le miocarditi, le cardiomiopatie (dilatativa, ipertrofica, eccetera), le aritmie negli sportivi, l’infarto del miocardio, le cardiopatie congenite.

 

 

La RM cardiaca si occupa di:

  • Valutazione idoneità sportiva in individui con anomalie dell’ECG;
  • Aritmie sospette per Cardiopatia/ Displasia Aritmogena del Ventricolo Destro (associata a morte improvvisa);
  • Valutazione della vitalità del ventricolo sinistro post infarto;
  • Controllo e diagnosi di Miocardite o pericardite Acuta o Cronica;
  • Dilatazione del ventricolo sinistro di causa ignota (Cardiopatia dilatativa);
  • Cardiopatie ipertrofiche e cardiomiopatie in genere (da chemioterapia, da accumulo, amiloidosi);
  • Shunt cardiaci (difetti inter-atriali e inter-ventricolari, ritorni venosi anomali);
  • Masse cardiache;
  • Cardiopatie congenite dell’adulto e del bambino operate;
  • Valutazione e follow up di atrio sinistro e vene polmonari nei pazienti con fibrillazione atriale;
  • Controllo o diagnosi in patologie del bulbo aortico (dissezioni ed aneurismi);
  • Controllo o diagnosi in patologie tipo Sindrome di Marfan, Bicuspidia Aortica.

 

Maggiori informazioni sul nuovo Centro Diagnostico Cardiologico Affidea sono disponibili nella sezione news